Home arrow Progetto
Immagini

PROGETTO ADOZIONI A DISTANZA

Image

Il nostro progetto specifico è dare un sostegno economico e possibilmente affettivo attraverso dei fondi che raccogliamo da Genitori Adottivi a Distanza. Questi fondi vengono dati a dei responsabili che a loro volta li distribuiscono in base alle necessità a bambini in difficoltà in due orfanotrofi della Moldavia: nazione dell'Ex Unione Sovietica.

Come dice anche la canzone: goccia dopo goccia nasce un fiume, un passo dopo l'altro si va lontano… quello che conta è stare tutti insieme per aiutare chi non ce la fa. DARE UNA FAMIGLIA A CHI NON CE L'HA: sembra un progetto ambizioso ed è vero che necessita di continui aggiornamenti e di crescita. Al genitore vengono consegnate due schede. Una scheda BAMBINO dove ci sono le informazioni e la foto relative al bambino da aiutare con il suo indirizzo Questa scheda rimane al genitore adottivo. C'è poi la scheda GENITORE ADOTTIVO, che deve essere compilata e inviata al responsabile adozione a distanza, associando la prima rata di versamento: quest'ultima determina l'effettivo inizio dell'adozione.

L'adozione a distanza come sappiamo è una forma di solidarietà che permette a tanti bambini di avere un'istruzione, un sostegno sanitario, un aiuto che permetta loro il minimo di una vita dignitosa. Senza dimenticare che con questi aiuti si permettono anche agli stessi genitori, laddove esistono per fortuna, di rimanere nella loro terra a prendersi cura dei loro figli. E' un impegno che può essere fatto da un singolo, da più persone, da una classe, da un'ente, e cosi' via. Chi lo fa si impegna a dare un aiuto continuativo per un periodo variabile, a seconda delle varie realta. Chi non potesse continuare ha il solo dovere di comunicare la propria decisione in anticipo per consentire ad altri di continuare a sostenere il bambino. Una volta d'accordo, inviamo al genitore Adottivo tutta la documentazione relativa al bambino adottato: Scheda Bambino, foto, progetti attinenti, articoli di giornale che parlano di noi, ecc. e la scheda Genitore Adottivo che opportunamente compilata il genitore ci deve rispedire. Su tale scheda oltre ai suoi dati personali il genitore ci comunica le modalità di pagamento a lui più idonee. Il periodo minimo che chiediamo per l'Adozione a distanza è un anno. I genitori adottivi alcune volte ricevono da questi bimbi delle lettere, altre volte invece no. Non è facile poter instaurare un certo rapporto epistolare per problemi legati alla lingua, alla distanza, alla stessa età dei bambini e alla sicurezza delle spedizioni postali. Per questo motivo quando ci rechiamo sul posto facciamo noi da "POSTINI" tra i genitori ed i bambini. Ovviamente l'Adozione a Distanza è un mezzo per sostenere i bisogni primari di questi bambini: scuola, cibo, vestiario ecc. l'impegno che chiediamo ai genitori adottivi è quello di versare la cifra di 20 euro il mese per un periodo minimo non inferiore ad un anno.

Il nostro desiderio è quello di coinvolgere sempre più i diretti interessati, cosi se qualcuno di voi è desideroso di vivere direttamente un'esperienza di volontariato basta che ce lo chieda. Tutte le volte che siamo stati in MOLDAVIA, erano presenti con noi dei genitori adottivi che di persona hanno potuto vivere un esperienza per loro indimenticabile. Il nostro lavoro è stato quello di sostenere questi due orfanotrofi della Moldavia dove dal 96 ci rechiamo una volta all'anno e dove portiamo materiale e fondi per gli oltre 1000 bambini con età compresa tra i 6 e 16 anni. Il nostro desiderio per le adozioni è il favorire il più possibile la relazione tra genitore e bambino. Questo non è sempre possibile ma il nostro impegno ci porta in quella direzione. Quello di cui questi bambini hanno bisogno non è solo dei nostri fondi, ma di amore. Tanti sono orfani, altri abbandonati, altri hanno i genitori in carcere o alcolizzati ecc. A loro piacerebbe tanto sapere chi è che da qualche parte nel mondo ha questo cuore di prendersi cura di loro. Poter ricevere qualche lettera, stabilire un'amicizia ecco la cosa importante che noi vogliamo sviluppare. Innazitutto attraverso la nostra associazione individuiamo dei volontari che in questi paesi poveri si possono prendere cura di queste situazioni di povertà. Poi noi direttamente ci rechiamo sul posto e portiamo fondi, materiale e le lettere dei genitori e dei bambini. Per il progetto della Moldavia noi abbiamo la possibilità in ogni momento di rendere conto al genitore adottivo dei fondi che lui ha versato. Ovviamente lavoriamo con strutture già organizzate come orfanotrofi dove i nostri volontari mensilmente versano la cifra per il gruppo di bambini adottati. Quindi ogni mese i nostri volontari chiedono il resoconto di come sono stati utilizzati tali fondi. Infatti per ogni bambino noi esigiamo che in questi luoghi venga tenuta una scheda sulla quale vengono segnati i soldi che questo bambino ha ricevuto e a che cosa sono serviti. Per coloro che hanno difficolta traduciamo noi la lettera. In questo modo ho visto personalmente crescere l'amicizia tra genitori e bambini attraverso un rapporto epistolare stimolato. Ma ai bambini non adottati? Per questi bambini organizziamo la spedizione umanitaria (cibo, giocattoli, vestiti, ecc) e questo materiale è per tutti. Abbiamo anche dei filmati che mostrano la situazione di questi bimbi.

Per chi volesse aderire, può venire con noi e vivere un'esperienza di volontariato. Come dicevo, ogni anno in primavera noi ci rechiamo in Moldavia. In questo paese, la disoccupazione è del 39 % ufficiale, l'85% reale, il reddito del 70% degli abitanti vive sotto il livello ufficiale di povertà. Dei minori sotto i 14 anni 15000 sono orfani, 25000 handicappati, 15000 ritardati. Solo il 33 % dei bambini in età prescolare frequenta la scuola materna. Ci sono 72 Istituti che ospitano 12800 bambini abbandonati. L'obiettivo che vogliamo raggiungere è ovviamente quello d'incrementare il numero dei bambini adottati a distanza, ma non solo: è anche quello anche di poter aiutare questi bambini a crescere con una maggior consapevolezza che non sono soli, ma che qualcuno da qualche parte del mondo li pensa, e desidera per loro e per tutti gli altri un futuro migliore.

 
Annunci
Il SaD in chiaro
IRFF Onlus aderisce alle “Linee Guida per il
Sostegno a Distanza di minori e giovani” emanate
dall’Agenzia per le Onlus. Opera nel rispetto dei principi
indicati nelle Linee Guida, garantendo ai sostenitori ed ai
beneficiari trasparenza e qualità nei progetti, informazioni
chiare e complete sul contributo versato a sostegno dei
bambini e delle loro comunità di appartenenza.
IRFF Onlus è presente con una propria pagina
nell’ Elenco delle Organizzazioni SaD istituito dall’Agenzia
per le Onlus.
Image
 
Contributo

Contribuisci con una donazione, sostieni la nostra associazione, l'offerta è detraibile dalle tasse. Diventa socio e dai un tuo aiuto concreto allo sviluppo del nostro movimento.

 
Cinque per mille verso ONLUS

Uno per tutti...5 per mille

Anche per quest'anno sara' possibile devolvere il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi ad associazioni ed enti. La IRFF Onlus Adozioni a distanza e' fra le possibili beneficiarie del 5 per mille.

Leggi tutto...
 
Iscriviti anche tu

Sostieni anche tu la nostra iniziativa... diventa GENITORE ADOTTIVO . Ti chiediamo 20 euro al mese. Leggi le condizioni di adozione... Image

 
Ultime notizie