Immagini
Moldavia aprile 2011 PDF Stampa E-mail

ImageSiamo da poco rientrati dalla nostra 16° spedizione umanitaria in Moldavia. In tutto 12 persone, tra cui un bambino di 8 anni ovviamente accompagnato dalla propria famiglia.


Possiamo dire che tutto è andato bene. Purtroppo per motivi di tempo alcuni genitori presenti nella spedizione non hanno potuto vivere appieno alcune iniziative con i ragazzi e questo ci è dispiaciuto, ed inoltre Annamaria appena rientrata a casa ha dovuto essere ricoverata in ospedale per una forte lombalgia. Ora comunque è tornata a casa e sta bene e vi vuole vedere tutti il 12 in Valtellina…(scherzo so che molti abitate lontano).

Attività: Il nostro lavoro si è svolto incontrando i ragazzi e distribuendo il materiale umanitario, circa 14 q.li tra biscotti, vestiario, materiale didattico, materiale igienico sanitario che i genitori ci avevano incaricato di portare. Ringraziamo veramente di cuore tutti coloro che si sono adoperati per far arrivare questo aiuto prezioso a questi ragazzi. Il programma si è sviluppato in sei giorni ed ha visto i seguenti momenti: incontro con le due Associazioni di Volontariato che ci rappresentano in Moldavia, (IRFF-MD e COPILUL) incontro con le autorità di Chisinau (Il Pretore, gli assessori, gli assistenti sociali). Con alcuni ragazzi siamo andati al mercato, con altri allo zoo. Abbiamo poi distribuito i pacchi ad ognuno di loro e con grande gioia li hanno ricevuti. E’ un momento molto bello, i visi dei ragazzi si illuminano, sentono che questo dono è stato fatto unicamente per loro da qualcuno che li pensa ed in qualche modo gli vuol bene. Dal canto loro ci hanno offerto un magnifico spettacolo che mostreremo, quando ci incontreremo in Valtellina il 12 di giugno.  C’e stata poi la gita finale, con più di 100 ragazzi. Ultimo ma non meno importante tengo a ricordare il momento d’incontro anche per noi genitori che vivendo un’esperienza di questo tipo rafforza la nostra amicizia e stima. Cogliamo l’occasione per ringraziare ognuno di loro: si sono lasciati coinvolgere in un progetto per dare speranza nuova a ragazzi con un futuro incerto.
Con i responsabili di Chisianu, il Presidente IRFF-MD Ludmila e l’ex direttrice Galina, siamo entrati nel merito di una questione che risultava tra le più importanti della nostra spedizione. Vista la prospettiva di chiusura degli orfanotrofi, iniziare ad aprire un nuovo progetto di sostegno a ragazzi in difficoltà che vivono in famiglie disagiate. Ebbene abbiamo avuto un validissimo incontro con figure istituzionali all’interno della PRETURA di CHISINAU nella figura di dna Ana Iuraşcu, Pretura sectorului Botanica, mun. Chişinău e la Dna Victoria Ioniţă Direcţia pentru protecţia drepturilor copiilor sect. Botanica entrambe e da questo incontro è nato un documento ufficiale che ha sancito la collaborazione con la nostra Associazione per realizzare questo lavoro.
Ci sono state consegnate alcune schede personali di ragazzi che pur vivendo in famiglia hanno forti necessità di aiuto. Questo progetto apre le porte ad un aiuto ed ad un rapporto più continuativo tra genitore adottivo e ragazzo. Infatti, se un genitore lo desidererà potrà avere la possibilità di seguire il ragazzo anche dopo la fine della scuola dell’obbligo.
In questa occasione abbiamo incontrato l’assessore alla gioventù al quale abbiamo illustrato il progetto gia in atto che vedrà per luglio 2011 alcune ragazze delle scuole superiori della provincia di Sondrio che andranno a vivere un'esperienza in questi orfanotrofi. L’assessore è rimasto molto entusiasta dell’idea ed ha detto che si renderà disponibile per incontrare questo gruppo di giovani valtellinesi.
Situazione politica: per chi si ricorda nel 2009, c'erano stati movimenti di rivolta in piazza ed in parlamento e che avevano poi portato l'opposizione guidata da partiti politicamente democratici al potere. Ebbene da allora ad oggi non esiste ancora il PRESIDENTE della NAZIONE, quindi potete capire che la situazione non è tanto semplice.
Il gasolio costa circa 1€ e la benzina 1,2 ed il salario è intorno ai 200 € come l’anno scorso: in pratica c’e stato un 20% circa di aumento generale con gli stipendi fermi come l’anno scorso. Portare allo Zoo per ogni bambino costava un lei ora costa 5 lei. Anche il costo del cibo è aumentato.
La situazione negli orfanotrofi come vi dicevo l’anno scorso il processo di ridurre i bambini all’interno dell’orfanotrofio è sempre in atto, ma sembra più una cosa che la Moldavia vuole mostrare all’Europa, sperando che questo ne faciliti un suo ingresso, che un desiderio interno e vero di portare una reale soluzione ai problemi dei bambini. Dove vogliono mandare i ragazzi? Con un finanziamento di 40 € il mese, cercano qualcuno che può riprendersi questi ragazzi. Le famiglie di origine per chi c'e l'ha, in altri casi presso famiglie affidatarie. Questo fatto sta creando non pochi problemi, anche perché il rischio è che queste famiglie, pur sottoposte a qualche controllo, presi i soldi poi si dimentichino dei ragazzi.
Ricordiamo il nostro appuntamento importante in Valtellina del 12 giugno alla Gatta di Bianzone, alle ore 14.30 dove invitiamo tutte le persone interessate a venire e dove racconteremo nei dettagli la nostra esperienza. Tra l’altro possiamo anticipare che ci sarà una sorpresa che ci è stata mandata da Chisinau e che farà felice più di un genitore adottivo: venite per non perdere questa occasione
Lettere e foto: abbiamo alcune lettere (ancora da tradurre) e delle foto da spedirvi, vi chiediamo un pò di pazienza e quando saremo pronti vi invieremo il tutto. Per coloro che saranno presenti il 12 giugno, la consegna sarà diretta. 

   
Augurandoci di potervi incontrare vi inviamo cordiali saluti

 
< Prec.   Pros. >
Annunci
Il SaD in chiaro
IRFF Onlus aderisce alle “Linee Guida per il
Sostegno a Distanza di minori e giovani” emanate
dall’Agenzia per le Onlus. Opera nel rispetto dei principi
indicati nelle Linee Guida, garantendo ai sostenitori ed ai
beneficiari trasparenza e qualità nei progetti, informazioni
chiare e complete sul contributo versato a sostegno dei
bambini e delle loro comunità di appartenenza.
IRFF Onlus è presente con una propria pagina
nell’ Elenco delle Organizzazioni SaD istituito dall’Agenzia
per le Onlus.
Image
 
Cinque per mille verso ONLUS

Uno per tutti...5 per mille

Anche per quest'anno sara' possibile devolvere il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi ad associazioni ed enti. La IRFF Onlus Adozioni a distanza e' fra le possibili beneficiarie del 5 per mille.

Leggi tutto...
 
Iscriviti anche tu

Sostieni anche tu la nostra iniziativa... diventa GENITORE ADOTTIVO . Ti chiediamo 20 euro al mese. Leggi le condizioni di adozione... Image