28 June 2017
Visite agli articoli
29523

Progetti della IRFF ONLUS Sostegno a Distanza

Il sostegno a distanza è una forma di solidarietà che permette, con 20 euro al mese, di aiutare questi bambini in difficoltà, ad avere una migliore istruzione, un sostegno sanitario, un qualcosa in più che permetta loro il minimo di una vita dignitosa. Con questi aiuti si permettono anche agli stessi genitori, laddove esistono, di rimanere nella loro terra a prendersi cura dei loro figli. Non è un impegno legale, può essere fatto da un singolo, da più persone, da una classe scolastica, da un’ente, e cosi’ via. Chi lo fa si impegna a dare un aiuto continuativo per un periodo minimo di un anno. Chi poi non volesse continuare ha il solo dovere di comunicare la propria decisione in anticipo per consentire ad altri di continuare a sostenere il bambino.

PROGETTO SOSTEGNO A DISTANZA CON LA PRETURA DI CHISINAU SETTORE BOTANICA                                                                                                   Fino al 2011 abbiamo sostenuto i bambini all’interno dell’orfanotrofio di Chisinau via Grenoble 191, che ora è diventata una scuola. Dal maggio 2011 vista l’intenzione della graduale chiusura degli orfanotrofi IRFF ha iniziato un progetto di collaborazione con la Pretura di Chisinau. In questo caso i fondi inviati presso la IRFF-MD vengono gestiti attraverso il direttore operativo IRFF di questo progetto, la Sig.a Galina Procop che lavora in stretto contatto con la Sig.ra Victoria Ionita responsabile del dipartimento della protezione dell’infanzia: organismo che fa parte appunto della pretura di Chisianu. I fondi vengono donati alle famiglie in base alle loro necessità attraverso acquisto di materiale o altro oppure fornendo sostegno economico diretto. Nel 2016 i bambini sostenuti in questo progetto sono 65. PROGETTO SOSTEGNO A DISTANZA DI BALTI Qui il progetto sostegno a distanza è nato nel 1997 con sette bambini. A quel tempo nell’orfanotrofio c’erano circa 400 bambini. Ora ne sono rimasti meno di un centinaio. Il nostro lavoro sempre coordinato dai responsabili di questa struttura si è sviluppato nel corso del tempo attraverso la fornitura di materiale umanitario, cibo, materiale scolastico-igienico sanitario, vestiario ecc e manutenendo la struttura rifacendo dei bagni, la cucina, gli infissi. Stesso lavoro è stato svolto nell’orfanotrofio di Chisinau. E’ intenzione seguire l’esempio di Chisinau e aprire il progetto verso l’istituzione Pretura di questa Citta. Attualemnte i bambini sostenuti a balti sono 30.

PROGETTO SOSTEGNO A DISTANZA CON IL VILLAGGIO DI BUJOR Anche in questo caso si tratta di portare aiuto, ma specificamente a bambini inseriti in famiglie disagiate che pero vivono in un villaggio di circa 3000 persone. Prima di tutto abbiamo stabilito i contatti con il sindaco ed il consiglio di amministrazione e da qui poi passati alla scuola, all'asilo fino ad incontare entrando direttamente nelle case delle persone.

ESPERIENZE PER GIOVANI ALL’ESTERO
Un’opportunità significativa per i giovani di vivere un’esperienza all’estero. Ogni anno si cerca di dare l’opportunità a giovani di recarsi in Moldavia durante il periodo estivo per un certo periodo di tempo. Costoro hanno la possibilità di trascorrere un periodo a diretto contatto con i bambini, così da potersi confrontare con loro e conoscerli personalmente soprattutto attraverso il gioco e le diverse attività che organizzano durante il campo estivo.Tutto è iniziato grazie al progetto “Io ci sono!”, promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato L.A.VO.P.S. di Sondrio, nel 2010, che proponeva esperienze di volontariato all’estero ai giovani, attraverso le associazioni, come l’IRFF, che opera nell’ambito della cooperazione e solidarietà internazionale.L’esperienza è cominciata con quattro giovani nel 2010, e poi ogni anno fino al 2013 altri giovani si sono uniti al gruppo pronti a vivere questo viaggio a diretto contatto con la realtà giovanile della Moldavia.Incontro tra giovani di diverse Nazioni che altro non può che stimolare il desiderio di conoscersi meglio e potersi arricchire vicendevolmente nel cammino della propria vita. Nel 2015 In collaborazione con il gruppo Scout di Morbegno abbiamo organizzato un esperienza estiva di volontariato per 15 ragazzi guidati dai loro responsabili. Lo scopo è stato quello di vivere un’esperienza di crescita, dove alla base ci sta il desiderio di mettersi in gioco, aiutare coloro che sono in difficoltà, scoprire nuovi luoghi e diventare amici con le persone che si incontrano. Sette giorni li hanno passati in un centro estivo, adibito a location per questi bimbi più vulnerabili e tre giorni in un villaggio (Bujor) a contatto diretto con la realtà rurale della Moldavia. Con il supporto della IRFF-MD distribuiranno del materiale umanitario, visiteranno alcune famiglie in difficolta che vivono nella citta di Chisinau e nel villaggio. Infine hanno incontrato le autorità locali e avuto modo di far visita ad un antico Monastero situato nella località di OLD ORHEI. I ragazzi hanno sostenuto autonomamente i propri costi. Tornati in Italia hanno portato la loro testimonianza con incontri pubblici.

IL PROGETTO DELLE BORSE DI STUDIO PER GIOVANI STUDENTI MOLDAVI.
L'Associazione IRFF ONLUS SOSTEGNO A DISTANZA nell’intento di incoraggiare e premiare gli studenti meritevoli e che vivono particolari situazioni di disagio, propone Lo stato di necessità e Il riconoscimento del merito è alla base della nostra iniziativa, facendo in modo che si determinino condizioni per favorire un migliore dispiegarsi del processo formativo soprattutto per chi è in situazioni di disagio. Essere inserito nel progetto di sostegno a distanza convaliderebbe ulteriormente lo stato di necessità nel quale siamo impegnati. La commissione può comunque decidere di assegnare tale sostegno anche a ragazzi/e fuori dal nostro progetto di sostegno.Con questo progetto desideriamo sostenere ragazzi che desiderano affrontare il percorso di studio superiore di giovani che sono meritevoli e le cui condizioni economiche non permette loro di esaudire questa aspirazione. Il progetto sarà aperto a tutti i ragazzi e non solo a quelli sostenuti direttamente.Il nostro desiderio è quindi quello di poter reperire questi fondi dando al progetto consistenza e trasparenza verso coloro che contribuiranno alla sua realizzazione.

PROGETTO EDUCATIVO
Vorremmo anche dare inizio ad un PROGETTO EDUCATIVO a Chisinau sia per i ragazzi dell’orfanotrofio che per quelli della pretura. Questo per rispondere a un bisogno di crescita umana dei ragazzi, infatti come abbiamo sempre sostenuto, i bambini orfani non hanno bisogno solo di beni materiali, ma hanno anche bisogno di crescere in modo da diventare persone mature capaci poi di poter sostenere la loro famiglia. Il desiderio è quello di contribuire alla formazione di cittadini responsabili in grado di affrontare con serenità le sfide che la vita presenteranno loro.

 doni tira dic03 5  DSCF0098 DSCF0194 irff 2003 balti 3
 ok DSCF0064  ok1 00000139  ok2 10 mold05 1  irff 2003 balti 17

 

 

 

 

ShinyStat

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information